Memoria Piena.

Tempo fa una persona mi aveva suggerito di scrivere da qualche parte tutti quei pensieri che mi frullano nella testa e che occupano quel poco spazio disponibile.
E ora, dopo aver riempito fogli di agende e note sull’iphone, metto tutto nero su bianco ordinatamente.
Cosí ci provo, creo uno spazio mio. Quasi in icognito, senza preoccuparmi se potrei dar fastidio a qualcuno e senza sapere cosa esattamente ci vorró scrivere.
Ma ci proveró, sfrutteró queste pagine bianche.
Come un diario con il lucchetto aperto; se volete sbirciarvi dentro, fate pure.