Vigilia di Natale

Fa freddo,
il gelo si fa sempre piú soffocante e la testa è compressa sottovuoto.
Non è bastato il vino a riscaldare la tavola quando il panettone è stato rimpiazzato da una serie di parole vomitate sul piatto.
Senza accorgersi si finisce per superare il limite e diventa piú facile sputare in faccia agli altri, dimenticandosi di tutto il resto.
È semplice rinfacciare tutto ció che passa per la testa senza preoccupazioni.
È stato ancora piú facile uscire da quella porta senza che nessuno ti corresse a dietro o che aspettasse il tuo ritorno.
Dopo tutto ho 22 anni e non combino un cazzo, è piú facile dire che non valgo niente!
Sono zero e Buon Natale a voi.

Annunci